mercoledì 28 giugno 2017

Cosa mi aspetto dalla Norvegia

Tra qualche giorno partirò per la Norvegia. E sarà il mio primo viaggio in questo paese. Andare in un luogo dove non si è mai stati è sempre un'incognita: per quanto ci si possa documentare in anticipo, non si sa mai come sarà effettivamente. Della Norvegia ho sentito parlare tanto, ma conosco solo una persona che c'è stata. Quindi l'idea che mi sono fatta è un po' vaga: molto idealizzata e poco pratica, e penso sarà all'incirca l'idea che ne avete anche voi.

Il mio viaggio in Norvegia io me lo immagino così:

norvegia
foto pixabay




All'aria aperta


Anche se avremo tanti spostamenti, ci sarà spazio per la vita all'aria aperta. Le principali attrazioni della Norvegia sono di tipo naturalistico e paesaggistico, lì (purtroppo) non ci saranno castelli da visitare (come farò?)
norvegia


I fiordi

I fiordi, questi sconosciuti. Ne ho sempre sentito parlare, e me n'ero fatta un'idea che era completamente sbagliata. Ero convinta fossero delle specie di ruscelli o cascatelle, e invece no. Un fiordo è "un braccio di mare che si insinua nella costa, anche per vari chilometri, inondando un'antica valle glaciale o fluviale" (fonte wikipedia). Insomma, tutt'altra cosa rispetto a quello che pensavo. Sono probabilmente la cosa che più mi incuriosisce di questo viaggio, non vedo l'ora di vedere il mio primo fiordo!
fiordi norvegesi


Andare a dormire tardissimo


Penso che andrò a dormire molto tardi, non tanto perché farò vita mondana, ma perché a Luglio il sole praticamente non tramonta mai. E che io sappia l'utilizzo delle tapparelle e delle persiane (bellissima invenzione!) non è molto diffuso nei paesi nordici.
Chissà come sarà vedere il sole a mezzanotte, sono proprio curiosa!
norvegia




Lo stoccafisso e il salmone

Nota dolente: la cucina. La cucina norvegese non è ahimè nota per la sua varietà nè per la raffinatezza dei suoi piatti. Da quel che ho capito, tralasciando la carne di renna, balena, foca, agnello (che purtroppo là sono molto diffuse), non mi rimangono che lo stoccafisso e il salmone
norvegia



Nomi incomprensibili

Una cosa che un po' mi preoccupa è la lingua: andare in un paese di cui non conosco affatto la lingua mi mette un po' d'ansia. Sono abituata a capire (o in alcuni casi intuire) quello che trovo scritto sui cartelli, nei menù, nelle locandine. Ma il norvegese??? Avete mai letto qualcosa in norvegese? Confido sul fatto che essendo un paese nordico (e di conseguenza più evoluto di noi paesi del sud Europa) tutti parlino inglese, probabilmente anche meglio di me!


Blu e verde

Mare e montagna sono le caratteristiche della Norvegia, e io mi aspetto di vedere tanto blu e tanto verde. Sono convinta che ogni paese abbia un verde diverso dall'altro (per esempio il verde della Scozia secondo me è diverso da quello dell'Irlanda). Sono curiosa di vedere di che verde è la Norvegia!
norvegia


Pagare, pagare, pagare


La Norvegia è famosa per essere cara. Così cara che questo viaggio è stato rimandato per anni. Ora non crediate che io abbia vinto alla lotteria o abbia avuto un improvviso aumento di stipendio. Semplicemente ci siamo detti che forse non aveva senso continuare a rimandare, visto che questo viaggio lo volevamo veramente fare. Farlo quest'anno piuttosto che tra 3 o 4 anni non sarebbe cambiato gran che. E poi non si dice che i soldi spesi in viaggi sono quelli spesi meglio? Beh vi assicuro che fin'ora sono stati spesi bene. Dobbiamo ancora partire e la carta di credito è già rovente...


A proposito, vi ho già detto su Facebook cosa ne penso a proposito del risparmiare in viaggio e del come sarà sotto questo aspetto la nostra vacanza, voi cosa ne pensate?






6 commenti:

Mirtillo14 ha detto...

Che bella esperienza !!! Ti auguro di divertirti e aspettiamo le tue foto e i tuoi racconti. Buon viaggio.

Silvia Demick ha detto...

Sono stata in Norvegia in diverse occasioni e ho lasciato un pezzo di cuore là, tra un fiordo e una montagna ;) Si tratta di un paese bellissimo, dove vedrai che anche senza parlare una parola di norvegese te la caverai benissimo: tutti parlano inglese e sono ospitali nei confronti dei turisti.
Per il cibo andate tranquilli: io ho mangiato sempre tanto pesce, non solo il merluzzo nelle versioni di stoccafisso e baccalà, ma tante altre qualità. E comunque consiglio di provare ance la carne di renna, di foca e di agnello.
Buon viaggio :-)

Silvia - Banana e cioccolato ha detto...

@mirtillo: grazie!
@silvia: non sai quando mi abbia tranquillizzata il fatto che tu abbia mangiato anche altri tipi di pesce!!!! Io mi immaginavo già a mangiare baccalà per 2 settimane! Grazie!!!

Federica ha detto...

Che bello... che sogno! Ti seguirò sui social

Icaro ha detto...

Un altro amore in comune, oltre che i gatti... il mio sogno è visitare i paesi nordici!

Daniela M ha detto...

Fai bene! é un viaggio che desidero fare anch'io :-) curiosa di legger al tuo ritorno!